0172 423127 351 7870610
Tutti i nostri viaggi

TOUR SICILIA

Taormina, Ragusa, Agrigento, Palermo

La Sicilia è la più grande isola dell’Italia e del Mediterraneo, una terra sorprendente ricca di storia e tradizioni, in cui arte e cultura si intrecciano con meravigliose bellezze naturali. Dal mare alla montagna passando per campagne, vulcani e borghi marinari, sono davvero tanti i motivi per visitare la Sicilia.

Riepilogo

Durata
5 giorni / 4 notti
Viaggio in

Quota

€ 880

Extra
  • Supplemento camera singola € 150
Numero minimo partecipanti: 25

Per informazioni

Chiamaci ai numeri

Bra 0172 423127 Fossano 0172 60484


Condividi

Partenze e quote di partecipazione

Partenza il
17 settembre 2021 17/09/21
Arrivo il
21 settembre 2021 21/09/21
Quota
€ 880
 
In via di conferma

Quota individuale
€ 880

Extra
Supplemento camera singola € 150

Programma

Ritrovo dei partecipanti nei luoghi convenuti e trasferimento a Milano Malpensa. Disbrigo delle operazioni di imbarco e partenza. All'arrivo incontro con la guida che resterà con il gruppo per tutta la permanenza in Sicilia, visita della città. Il nome della città deriverebbe dal siculo “katane”, che significa “grattugia”, “scorticatoio” e che fa riferimento al terreno lavico su cui sorge. Pranzo libero. Nel pomeriggio trasferimento e visita guidata di Taormina. La città si trova a circa 200 metri s.l.m. ed ha una conformazione particolare che la fa somigliare, nella sua struttura, ad una vera terrazza panoramica con un bella vista sul vulcano Etna visita al famoso Teatro Greco. Trasferimento in hotel sistemazione nelle camere. Cena e pernottamento.

Prima colazione in hotel. Partenza per la visita di Noto celebre come una delle "capitali" dell'arte barocca in Italia. Questo si deve al grande terremoto dell'11 gennaio 1693 che rase completamente al suolo Noto, città antichissima (la fondazione risale al secolo V avanti Cristo), capoluogo di una delle tre circoscrizioni in cui era divisa la Sicilia preunitaria, e ricca sia di attività agricole che manifatturiere. Pranzo libero. A pochi km di distanza si trova Marzamemi, un delizioso paesino siciliano, la cui storia è profondamente legata al mare e alla pesca. Marzamemi nasce intorno all’anno mille, quando gli Arabi impiantarono in questo luogo una tonnara. Lo stesso nome di questo meraviglioso borgo marinaro deriva dall’arabo, dai termini Marsà al hamen, cioè “Baia delle Tortore”, la sua Tonnara è una tra le più importanti di tutta la Sicilia, e risale al tempo della dominazione araba. Sebbene negli ultimi anni la località abbia puntato molto sul turismo, grazie alla sua bella spiaggia e al porto attrezzato per far attraccare le imbarcazioni da diporto, la sua fortuna sta ancora oggi prevalentemente nei prodotti ittici come la bottarga e la ventresca di tonno rosso, e vinicoli: qui si produce il Nero d’Avola, uno tra i più celebri vini italiani. Senza dimenticare il pomodoro Pachino, prodotto IGP che prende il nome proprio dal paese di cui Marzamemi è frazione. Proseguimento per Ragusa un museo a cielo aperto, uno scrigno di meraviglie da raggiungere assolutamente per scoprire la più bella espressione del barocco siciliano. Situata nel cuore del Val di Noto, immersa in un territorio molto ricco di bellezze naturali e architettoniche da visitare, la città sorge sui Monti Iblei e si trova accanto al corso del fiume Irminio, la cui foce fa parte di una riserva naturale situata tra Marina di Ragusa e Donnalucata. L’architettura barocca, che si distingue per la sua estrosità e per la ricchezza di elementi decorativi su volte, colonne, capitelli e facciate, costituisce lo stile artistico più diffuso nel territorio ragusano, dove fiorì a seguito del terremoto del 1693. L’importanza storica e artistica della città ha fatto sì che nel 2002 entrasse a far parte dei siti patrimonio UNESCO. Ragusa Ibla è l'antico centro storico della città di Ragusa. È famosa in tutto il mondo per le oltre cinquanta chiese e i numerosi palazzi, testimonianza della più alta espressione del barocco in Sicilia. Collocato su una collina, il piccolo borgo di Ibla domina la vallata circostante, con le sue casupole e stradine sulle quali regna il maestoso Duomo di San Giorgio, massima espressione del barocco ibleo. Sistemazione in hotel cena e pernottamento.

Prima colazione in hotel. Partenza per Agrigento e visita alla Valle dei Templi. Eccezionale testimonianza storica della Magna Grecia e dell’epoca successiva, l’area archeologica di Agrigento, uno dei siti archeologici più estesi, rappresentativi e meglio conservati della civiltà greca classica, inserito nel 1998 dall’UNESCO nell’elenco del Patrimonio Mondiale dell’Umanità. L’area archeologica corrisponde ai resti dell’antica Akragas, nucleo originario della moderna Agrigento: su un crinale roccioso, che delimita a sud l’altopiano su cui sorgeva l’abitato classico, emergono gli imponenti resti dei templi dorici dedicati alle divinità elleniche. Al termine pranzo libero e proseguimento per Palermo, durante il tragitto tappa per la degustazione di vini presso Cantina La Monaca, con il suo stile liberty ancora ben visibile nelle colonne in ghisa che ne sorreggono il corpo centrale, è uno dei fiori all’occhiello del posto. Qui potete degustare le espressioni mono varietali territoriali di Nero d’Avola, Grillo e Inzolia, e il Syrah, principe di queste colline, con le caratteristiche di freschezza ed eleganza di latitudini diverse, e le note opulente dei vini del Mediterraneo. Proseguimento per Palermo, trasferimento in hotel per la cena e il pernottamento.

Prima colazione in hotel. Partenza in bus per Monreale. Visita della cattedrale di Guglielmo II, meraviglia dell’arte medievale, le cui pareti interne sono interamente decorate con mosaici su fondo d’oro di stile bizantino risalenti al XII e XIII secolo, visita del chiostro benedettino. Costruito da Guglielmo II con le sue duecento colonne rivestite di mosaici e scolpite e i suoi magnifici capitelli. Il chiostro del monastero è a pianta quadrata in stile romanico, caratterizzato da più di 90 colonne decorate da mosaici e da capitelli romanici. Al centro del chiostro c’è un giardino, con una fontana a forma di palma dalle cui foglie sgorga l’acqua. Sempre nei pressi della cattedrale sorge l’interessante Museo diocesano. Dalla Piazza Vittorio Emanuele II si può vedere il Duomo e ammirare la celebre fontana di marmo chiamata Fontana del Tritone. A seguire raggiungerete la bellissima città di Cefalù. La città è una delle principali attrazioni turistiche della regione e ogni anno che attrae migliaia di turisti da tutte le parti del mondo. C'è un'atmosfera giovanile e una vivace vita notturna. Fondata dai greci, la città ha preso evidentemente il suo nome dalla posizione su una roccia sporgente, che forma un promontorio sul mare e sulle splendide spiagge di sabbia finissima. L'antico sito principale è la sua cattedrale, iniziata nel 1131, in uno stile di architettura normanna denominato Romanico siciliano. Inoltre, si possono visitare numerose chiese e palazzi antichi. Proseguimento per il borgo di Castelbuono è situato alle pendici del “Colle Milocca”, nella vallata delle Madonie, la costruzione del castello ebbe inizio nel 1316, per ordine del Conte Francesco I di Ventimiglia, sulle rovine dell'antica città bizantina di Ypsigro. Da lì deriva il suo nome, Castello del buon aere (Castello di buona aria). Il Castello unisce caratteristiche arabo-normanne con altri aspetti tipici degli edifici costruito durante l'epoca del dominio Hohenstaufen dell'Italia meridionale, in cui la forma del cubo ricorda l'architettura araba. Al secondo piano sorge la sontuosa Cappella Palatina (Cappella del Palazzo), che fu costruita nel 1683 dai fratelli Giuseppe e Giacomo Serpotta, con una grande abbondanza di marmi preziosi, stucchi, putti e fregi che commemorano i momenti più importanti nella storia della Casata di Ventimiglia. Rientro in hotel per la cena e il pernottamento.

Dopo la prima colazione in hotel, giornata a disposizione per la visita di Palermo con la guida. Palermo è una delle città più ricche di monumenti d’arte dai numerosi stili, retaggio delle svariate dominazioni subite. Ognuna delle quali ha lasciato significative tracce del proprio passaggio: dai romani ai bizantini, dagli svevi ai francesi, dagli spagnoli agli austriaci. È la quinta città più grande d’Italia, con un centro storico tra i più vasti d’Europa, dove sono concentrati più di 500 monumenti tra palazzo e chiese, oltre a sette teatri. Pranzo libero e tempo libero per lo shopping ed eventuali visite a carattere personale. Nel tardo pomeriggio trasferimento all’aeroporto di Palermo in tempo utile per le operazioni di imbarco. Arrivo a Milano Malpensa, trasferimento con autobus privato alle località di partenza. 

La quota comprende

  • Transfer privato dalle località di partenza all'aeroporto a/r
  • Volo aereo a/r in classe economy incluso piccolo bagaglio a mano 45x36x20
  • Viaggio in autobus GT riservato
  • Sistemazione in camera doppia in hotel 3/4 stelle
  • Trattamento di mezza pensione
  • Bevande ai pasti
  • Bagaglio in stiva A/R - 15 kg a persona
  • Degustazione e visita in cantina di 3 vini
  • Guida locale per tutta la durata del tour
  • Accompagnatore d’agenzia
  • Assicurazione medico bagaglio a norma di legge e copertura COVID19 che include “rientro anticipato alla propria residenza e/o prolungamento del soggiorno”

La quota non comprende

  • Pranzi
  • Pacchetto ingressi facoltativo da pagare in loco
  • Tassa di soggiorno (se prevista da pagare in loco)
  • Assicurazione annullamento da richiedere all’atto della prenotazione
  • Tutto quanto non espressamente indicato ne ”la quota comprende”

Servizi facoltativi

  • PACCHETTO INGRESSI FACOLTATIVO: Teatro di Taormina € 10,00; Valle dei Templi di Agrigento € 12,00; Duomo di Monreale € 4,00; Chiostro Benedettino del Duomo di Monreale: € 6,00

Punti di carico

Potete iniziare il vostro viaggio dai seguenti luoghi:

  • Deposito BMC – Via Trento Trieste 10, Roreto di Cherasco
  • Bra – Piazza Giolitti, lato Croce Rossa
  • Alba – Piazzale Cimitero
  • Fossano – Stazione FS
  • Eventuali altri punti di carico su richiesta e soggetti a riconferma

Note

  • Acconto 25% all’atto della prenotazione – Saldo 10 giorni prima della partenza
  • ZERO PENALI fino a 15 giorni lavorativi prima della partenza
I nostri tour e soggiorni sono organizzati tenendo in considerazione le più ampie misure di sicurezza. Autobus dotati di sistema di climatizzazione avanzato con flussi e ricambio d'aria regolare, sanificati giornalmente, distanze di sicurezza a bordo, misurazione temperatura all’imbarco, obbligo di mascherina e gel disinfettante a disposizione. Hotel e ristoranti selezionati in base all’osservanza delle misure di sicurezza previste.
Durata
5 giorni / 4 notti
Viaggio in

Quota

€ 880

Extra
  • Supplemento camera singola € 150
Numero minimo partecipanti: 25

Per informazioni

Chiamaci ai numeri

Bra 0172 423127 Fossano 0172 60484


Condividi

TOUR SICILIA

Taormina, Ragusa, Agrigento, Palermo

La Sicilia è la più grande isola dell’Italia e del Mediterraneo, una terra sorprendente ricca di storia e tradizioni, in cui arte e cultura si intrecciano con meravigliose bellezze naturali. Dal mare alla montagna passando per campagne, vulcani e borghi marinari, sono davvero tanti i motivi per visitare la Sicilia.

Partenze e quote di partecipazione

Partenza
17 settembre 2021
 
Durata
5 giorni / 4 notti
Quota individuale 
 € 880
Extra
Supplemento camera singola
€ 150

Programma

Giorno 1: PARTENZA – CATANIA – TAORMINA

Ritrovo dei partecipanti nei luoghi convenuti e trasferimento a Milano Malpensa. Disbrigo delle operazioni di imbarco e partenza. All'arrivo incontro con la guida che resterà con il gruppo per tutta la permanenza in Sicilia, visita della città. Il nome della città deriverebbe dal siculo “katane”, che significa “grattugia”, “scorticatoio” e che fa riferimento al terreno lavico su cui sorge. Pranzo libero. Nel pomeriggio trasferimento e visita guidata di Taormina. La città si trova a circa 200 metri s.l.m. ed ha una conformazione particolare che la fa somigliare, nella sua struttura, ad una vera terrazza panoramica con un bella vista sul vulcano Etna visita al famoso Teatro Greco. Trasferimento in hotel sistemazione nelle camere. Cena e pernottamento.

Giorno 2: NOTO – MARZAMEMI – RAGUSA

Prima colazione in hotel. Partenza per la visita di Noto celebre come una delle "capitali" dell'arte barocca in Italia. Questo si deve al grande terremoto dell'11 gennaio 1693 che rase completamente al suolo Noto, città antichissima (la fondazione risale al secolo V avanti Cristo), capoluogo di una delle tre circoscrizioni in cui era divisa la Sicilia preunitaria, e ricca sia di attività agricole che manifatturiere. Pranzo libero. A pochi km di distanza si trova Marzamemi, un delizioso paesino siciliano, la cui storia è profondamente legata al mare e alla pesca. Marzamemi nasce intorno all’anno mille, quando gli Arabi impiantarono in questo luogo una tonnara. Lo stesso nome di questo meraviglioso borgo marinaro deriva dall’arabo, dai termini Marsà al hamen, cioè “Baia delle Tortore”, la sua Tonnara è una tra le più importanti di tutta la Sicilia, e risale al tempo della dominazione araba. Sebbene negli ultimi anni la località abbia puntato molto sul turismo, grazie alla sua bella spiaggia e al porto attrezzato per far attraccare le imbarcazioni da diporto, la sua fortuna sta ancora oggi prevalentemente nei prodotti ittici come la bottarga e la ventresca di tonno rosso, e vinicoli: qui si produce il Nero d’Avola, uno tra i più celebri vini italiani. Senza dimenticare il pomodoro Pachino, prodotto IGP che prende il nome proprio dal paese di cui Marzamemi è frazione. Proseguimento per Ragusa un museo a cielo aperto, uno scrigno di meraviglie da raggiungere assolutamente per scoprire la più bella espressione del barocco siciliano. Situata nel cuore del Val di Noto, immersa in un territorio molto ricco di bellezze naturali e architettoniche da visitare, la città sorge sui Monti Iblei e si trova accanto al corso del fiume Irminio, la cui foce fa parte di una riserva naturale situata tra Marina di Ragusa e Donnalucata. L’architettura barocca, che si distingue per la sua estrosità e per la ricchezza di elementi decorativi su volte, colonne, capitelli e facciate, costituisce lo stile artistico più diffuso nel territorio ragusano, dove fiorì a seguito del terremoto del 1693. L’importanza storica e artistica della città ha fatto sì che nel 2002 entrasse a far parte dei siti patrimonio UNESCO. Ragusa Ibla è l'antico centro storico della città di Ragusa. È famosa in tutto il mondo per le oltre cinquanta chiese e i numerosi palazzi, testimonianza della più alta espressione del barocco in Sicilia. Collocato su una collina, il piccolo borgo di Ibla domina la vallata circostante, con le sue casupole e stradine sulle quali regna il maestoso Duomo di San Giorgio, massima espressione del barocco ibleo. Sistemazione in hotel cena e pernottamento.

Giorno 3: AGRIGENTO – PALERMO

Prima colazione in hotel. Partenza per Agrigento e visita alla Valle dei Templi. Eccezionale testimonianza storica della Magna Grecia e dell’epoca successiva, l’area archeologica di Agrigento, uno dei siti archeologici più estesi, rappresentativi e meglio conservati della civiltà greca classica, inserito nel 1998 dall’UNESCO nell’elenco del Patrimonio Mondiale dell’Umanità. L’area archeologica corrisponde ai resti dell’antica Akragas, nucleo originario della moderna Agrigento: su un crinale roccioso, che delimita a sud l’altopiano su cui sorgeva l’abitato classico, emergono gli imponenti resti dei templi dorici dedicati alle divinità elleniche. Al termine pranzo libero e proseguimento per Palermo, durante il tragitto tappa per la degustazione di vini presso Cantina La Monaca, con il suo stile liberty ancora ben visibile nelle colonne in ghisa che ne sorreggono il corpo centrale, è uno dei fiori all’occhiello del posto. Qui potete degustare le espressioni mono varietali territoriali di Nero d’Avola, Grillo e Inzolia, e il Syrah, principe di queste colline, con le caratteristiche di freschezza ed eleganza di latitudini diverse, e le note opulente dei vini del Mediterraneo. Proseguimento per Palermo, trasferimento in hotel per la cena e il pernottamento.

Giorno 4: MONREALE – CEFALU’ – CASTELBUONO

Prima colazione in hotel. Partenza in bus per Monreale. Visita della cattedrale di Guglielmo II, meraviglia dell’arte medievale, le cui pareti interne sono interamente decorate con mosaici su fondo d’oro di stile bizantino risalenti al XII e XIII secolo, visita del chiostro benedettino. Costruito da Guglielmo II con le sue duecento colonne rivestite di mosaici e scolpite e i suoi magnifici capitelli. Il chiostro del monastero è a pianta quadrata in stile romanico, caratterizzato da più di 90 colonne decorate da mosaici e da capitelli romanici. Al centro del chiostro c’è un giardino, con una fontana a forma di palma dalle cui foglie sgorga l’acqua. Sempre nei pressi della cattedrale sorge l’interessante Museo diocesano. Dalla Piazza Vittorio Emanuele II si può vedere il Duomo e ammirare la celebre fontana di marmo chiamata Fontana del Tritone. A seguire raggiungerete la bellissima città di Cefalù. La città è una delle principali attrazioni turistiche della regione e ogni anno che attrae migliaia di turisti da tutte le parti del mondo. C'è un'atmosfera giovanile e una vivace vita notturna. Fondata dai greci, la città ha preso evidentemente il suo nome dalla posizione su una roccia sporgente, che forma un promontorio sul mare e sulle splendide spiagge di sabbia finissima. L'antico sito principale è la sua cattedrale, iniziata nel 1131, in uno stile di architettura normanna denominato Romanico siciliano. Inoltre, si possono visitare numerose chiese e palazzi antichi. Proseguimento per il borgo di Castelbuono è situato alle pendici del “Colle Milocca”, nella vallata delle Madonie, la costruzione del castello ebbe inizio nel 1316, per ordine del Conte Francesco I di Ventimiglia, sulle rovine dell'antica città bizantina di Ypsigro. Da lì deriva il suo nome, Castello del buon aere (Castello di buona aria). Il Castello unisce caratteristiche arabo-normanne con altri aspetti tipici degli edifici costruito durante l'epoca del dominio Hohenstaufen dell'Italia meridionale, in cui la forma del cubo ricorda l'architettura araba. Al secondo piano sorge la sontuosa Cappella Palatina (Cappella del Palazzo), che fu costruita nel 1683 dai fratelli Giuseppe e Giacomo Serpotta, con una grande abbondanza di marmi preziosi, stucchi, putti e fregi che commemorano i momenti più importanti nella storia della Casata di Ventimiglia. Rientro in hotel per la cena e il pernottamento.

Giorno 5: PALERMO –– RIENTRO

Dopo la prima colazione in hotel, giornata a disposizione per la visita di Palermo con la guida. Palermo è una delle città più ricche di monumenti d’arte dai numerosi stili, retaggio delle svariate dominazioni subite. Ognuna delle quali ha lasciato significative tracce del proprio passaggio: dai romani ai bizantini, dagli svevi ai francesi, dagli spagnoli agli austriaci. È la quinta città più grande d’Italia, con un centro storico tra i più vasti d’Europa, dove sono concentrati più di 500 monumenti tra palazzo e chiese, oltre a sette teatri. Pranzo libero e tempo libero per lo shopping ed eventuali visite a carattere personale. Nel tardo pomeriggio trasferimento all’aeroporto di Palermo in tempo utile per le operazioni di imbarco. Arrivo a Milano Malpensa, trasferimento con autobus privato alle località di partenza. 

La quota comprende

  • Transfer privato dalle località di partenza all'aeroporto a/r
  • Volo aereo a/r in classe economy incluso piccolo bagaglio a mano 45x36x20
  • Viaggio in autobus GT riservato
  • Sistemazione in camera doppia in hotel 3/4 stelle
  • Trattamento di mezza pensione
  • Bevande ai pasti
  • Bagaglio in stiva A/R - 15 kg a persona
  • Degustazione e visita in cantina di 3 vini
  • Guida locale per tutta la durata del tour
  • Accompagnatore d’agenzia
  • Assicurazione medico bagaglio a norma di legge e copertura COVID19 che include “rientro anticipato alla propria residenza e/o prolungamento del soggiorno”

La quota non comprende

  • Pranzi
  • Pacchetto ingressi facoltativo da pagare in loco
  • Tassa di soggiorno (se prevista da pagare in loco)
  • Assicurazione annullamento da richiedere all’atto della prenotazione
  • Tutto quanto non espressamente indicato ne ”la quota comprende”

Servizi facoltativi

  • PACCHETTO INGRESSI FACOLTATIVO: Teatro di Taormina € 10,00; Valle dei Templi di Agrigento € 12,00; Duomo di Monreale € 4,00; Chiostro Benedettino del Duomo di Monreale: € 6,00

Punti di carico

  • Deposito BMC – Via Trento Trieste 10, Roreto di Cherasco
  • Bra – Piazza Giolitti, lato Croce Rossa
  • Alba – Piazzale Cimitero
  • Fossano – Stazione FS
  • Eventuali altri punti di carico su richiesta e soggetti a riconferma

Note

  • Acconto 25% all’atto della prenotazione – Saldo 10 giorni prima della partenza
  • ZERO PENALI fino a 15 giorni lavorativi prima della partenza
I nostri tour e soggiorni sono organizzati tenendo in considerazione le più ampie misure di sicurezza. Autobus dotati di sistema di climatizzazione avanzato con flussi e ricambio d'aria regolare, sanificati giornalmente, distanze di sicurezza a bordo, misurazione temperatura all’imbarco, obbligo di mascherina e gel disinfettante a disposizione. Hotel e ristoranti selezionati in base all’osservanza delle misure di sicurezza previste.