0172 423127 351 7870610
Tutti i nostri viaggi

FRIULI CON GUSTO

Udine, San Daniele del Friuli, Gemona e Venzone, Gorizia, Cividale del Friuli, Grado

Tutte le realtà regionali, dai monti alla laguna vengono rappresentate dal punto di vista enogastronomico, culturale e turistico, unitamente a tutte le zone doc che propongono i loro migliori vini.

Riepilogo

Durata
4 giorni / 3 notti
Viaggio in

Quota

€ 620

Extra
  • Supplemento Singola € 85
Numero minimo partecipanti: 25

Per informazioni

Chiamaci ai numeri

Bra 0172 423127 Fossano 0172 60484


Condividi

Partenze e quote di partecipazione

Partenza il
19 agosto 2021 19/08/21
Arrivo il
22 agosto 2021 22/08/21
Quota
€ 620
 
In via di conferma

Quota individuale
MINIMO 25 PARTECIPANTI € 620

Extra
Supplemento Singola € 85

Programma

Ritrovo dei partecipanti nei luoghi convenuti e partenza in bus per Udine. All’arrivo tempo libero per il pranzo libero. Incontro con la guida e visita della città. Udine la città dal fascino veneziano considerata la storica capitale del Friuli, circondata da verdi alture, la località è deliziosa e piccola, con un’atmosfera vivace, accattivanti piazze medioevali, edifici gotici e rinascimentali. Il cuore della città è la Piazza della libertà definita la più bella piazza veneziana sulla terraferma; piazza Matteotti “o delle Erbe” è il luogo di ritrovo degli udinesi che, tutta contornata da portici, sembra un salotto a cielo aperto. Il centro storico possiede palazzi con capolavori del Tiepolo, come il palazzo Patriarcale, ma anche delle osterie tipiche. Udine si ammira anche dal colle su cui si erge l’antico Castello: da lì lo sguardo spazierà sui tetti rossi della città, per poi volare sulla corona di colline e montagne. Tempo libero “consigliamo aperitivo in tipica osteria per gustare un tajut, il bicchiere di vino Friulano”. Rientro in hotel per la cena e il pernottamento.

Dopo la colazione in hotel partenza per San Daniele del Friuli. Incontro con la guida e inizio delle visite. Adagiato su una collina, San Daniele è il centro principale del Friuli Collinare: da qui si gode di panorami infiniti su dolci distese di colline. La cittadina è considerata una delle perle del Friuli, conosciuta a livello internazionale per la produzione della trota affumicata e soprattutto di un prosciutto dal sapore inimitabile, frutto di una tradizione millenaria e di un microclima unico. Resterete abbagliati dal bianco del Duomo settecentesco e dagli affreschi dell'ex Chiesa di Sant'Antonio Abate, il più bel ciclo rinascimentale della regione, tanto da farle guadagnare l'appellativo di "piccola Sistina del Friuli". Visita e degustazione di un prosciuttificio e pranzo. Nel pomeriggio proseguimento per Gemona e Venzone. Simbolo del carattere friulano, tenace e laborioso, Gemona, adagiata alle pendici delle Prealpi Giulie, è una delle più belle località storiche del Friuli e nel suo centro storico di origine medioevale custodisce preziosi tesori. Nel suo cuore antico spicca maestoso il Duomo di Santa Maria Assunta dalle architetture romanico-gotiche, che si mostra in tutta la sua bellezza a chi arriva dalla suggestiva Via Bini, i cui palazzi sono stati restaurati mantenendo l'aspetto originario, talvolta recuperando e mettendo in luce splendidi affreschi. Uno di questi palazzi è il meraviglioso Palazzo Elti sede del Museo Civico. Venzone è il borgo fortificato meglio conservato, esempio straordinario di restauro architettonico e artistico, raso al suolo dal terremoto nel 1976 e riscostruito pietra su pietra esattamente com’era, infatti ancora oggi possiamo ammirare le grandi mura circondate da un fossato, le tre porte d’accesso di cui una, la Porta di San Genesio, conserva ancora la torre di guardia. Rientro in hotel per la cena e il pernottamento.

Dopo la prima colazione in hotel, incontro con la guida e inizio delle visite. Partenza per Gorizia, dove si respira l’atmosfera tipica di una città di confine: nella piazza Transalpina, fino al 2004 fisicamente divisa in due parti, si passeggia con un piede in Italia e uno in Slovenia. Il castello medioevale è il cuore e il simbolo della città: da qui la vista spazia sulle dolci distese di colli e su tutta Gorizia, dove convivono in modo armonioso architetture medievali, barocche e ottocentesche. Da Gorizia proseguiamo lungo la linea di confine per intraprendere la suggestiva strada del Vino e delle ciliegie. Siamo nella zona del Collio, una delle principali zone doc della regione, rinomata soprattutto per i suoi vini bianchi. Il più conosciuto è sicuramente l’autoctono “Friulano”. Si passerà attraverso tutta una serie di località collinari tutte ricoperte da vigneti anche se in passato rinomate per le distese di frutteti. Sosta per la Degustazione in Cantina e pranzo. Proseguimento per Cividale del Friuli e visita della città. Cividale del Friuli, attraversata dal fiume Natisone, coniuga l’essenza e le caratteristiche del borgo raccolto e raffinato al frizzante spirito cittadino: sito Unesco per l’antica presenza longobarda, culturalmente vivace e proiettata al futuro, vi accoglierà con i suoi preziosi gioielli, il Monastero di S. Maria in Valle, il Tempietto Longobardo, il museo Cristiano e quello archeologico. Al termine trasferimento in hotel per la cena e il pernottamento.

Dopo la prima colazione in hotel partenza per Grado. Incontro con la guida e inizio delle visite. Sospesa tra la terra e il mare, Grado sorge in mezzo alla più settentrionale delle lagune dell’Adriatico e vanta oltre 1600 anni di storia, tutt’ora visibile percorrendo le calli dell’antico castrum romano, in cui si trovano la Basilica di Sant’Eufemia e la Basilica di Santa Maria delle Grazie. Scenario incantevole d’indiscutibile bellezza e straordinaria ricchezza naturale, la laguna di Grado si estende su 90km quadrati e comprende due riserve naturali che ne custodiscono la biodiversità. Giro in battello per ammirare la laguna. Pranzo in ristorante a base di pesce. Al termine partenza per il viaggio di rientro, soste di servizio per la cena libera, arrivo nei luoghi di partenza previsto in serata.

La quota comprende

  • Viaggio in autobus GT riservato
  • Sistemazione in camera doppia in hotel 3/4 stelle
  • Trattamento di pensione completa
  • Bevande ai pasti
  • Visite come da programma
  • Accompagnatore d’agenzia
  • Visita e degustazione prosciuttificio con pranzo
  • - Visita e degustazione di vino in cantina “Collio Italiano”
  • - Radio guide per tutta la durata del tour
  • Assicurazione medico bagaglio a norma di legge e copertura COVID19 che include “rientro anticipato alla propria residenza e/o prolungamento del soggiorno”

La quota non comprende

  • Pranzo del 1° giorno
  • Mance ed extra di carattere personale
  • Ingressi non menzionati ne “la quota comprende”
  • Tassa di soggiorno (se prevista da pagare in loco)
  • Assicurazione annullamento da richiedere all’atto della prenotazione
  • Tutto quanto non espressamente indicato ne ”la quota comprende”

Punti di carico

Potete iniziare il vostro viaggio dai seguenti luoghi:

  • Deposito BMC – Via Trento Trieste 10, Roreto di Cherasco
  • Bra – Piazza Giolitti, lato Croce Rossa
  • Alba – Piazzale Cimitero
  • Fossano – Stazione FS
  • Eventuali altri punti di carico su richiesta e soggetti a riconferma

Note

  • Acconto 25% all’atto della prenotazione – Saldo 10 giorni prima della partenza
  • ZERO PENALI fino a 15 giorni lavorativi prima della partenza
  • L'ordine delle visite potrebbe subire variazioni, lasciando tuttavia inalterato il programma
  • Gli orari dei singoli punti di carico saranno indicati sulla convocazione che verrà inviata 3 giorni prima della partenza
I nostri tour e soggiorni sono organizzati tenendo in considerazione le più ampie misure di sicurezza. Autobus dotati di sistema di climatizzazione avanzato con flussi e ricambio d'aria regolare, sanificati giornalmente, distanze di sicurezza a bordo, misurazione temperatura all’imbarco, obbligo di mascherina e gel disinfettante a disposizione. Hotel e ristoranti selezionati in base all’osservanza delle misure di sicurezza previste.
Durata
4 giorni / 3 notti
Viaggio in

Quota

€ 620

Extra
  • Supplemento Singola € 85
Numero minimo partecipanti: 25

Per informazioni

Chiamaci ai numeri

Bra 0172 423127 Fossano 0172 60484


Condividi

FRIULI CON GUSTO

Udine, San Daniele del Friuli, Gemona e Venzone, Gorizia, Cividale del Friuli, Grado

Tutte le realtà regionali, dai monti alla laguna vengono rappresentate dal punto di vista enogastronomico, culturale e turistico, unitamente a tutte le zone doc che propongono i loro migliori vini.

Partenze e quote di partecipazione

Partenza
19 agosto 2021
 
Durata
4 giorni / 3 notti
MINIMO 25 PARTECIPANTI 
 € 620
Extra
Supplemento Singola
€ 85

Programma

Giorno 1: PARTENZA – UDINE

Ritrovo dei partecipanti nei luoghi convenuti e partenza in bus per Udine. All’arrivo tempo libero per il pranzo libero. Incontro con la guida e visita della città. Udine la città dal fascino veneziano considerata la storica capitale del Friuli, circondata da verdi alture, la località è deliziosa e piccola, con un’atmosfera vivace, accattivanti piazze medioevali, edifici gotici e rinascimentali. Il cuore della città è la Piazza della libertà definita la più bella piazza veneziana sulla terraferma; piazza Matteotti “o delle Erbe” è il luogo di ritrovo degli udinesi che, tutta contornata da portici, sembra un salotto a cielo aperto. Il centro storico possiede palazzi con capolavori del Tiepolo, come il palazzo Patriarcale, ma anche delle osterie tipiche. Udine si ammira anche dal colle su cui si erge l’antico Castello: da lì lo sguardo spazierà sui tetti rossi della città, per poi volare sulla corona di colline e montagne. Tempo libero “consigliamo aperitivo in tipica osteria per gustare un tajut, il bicchiere di vino Friulano”. Rientro in hotel per la cena e il pernottamento.

Giorno 2: SAN DANIELE DEL FRIULI – GEMONA E VENZONE

Dopo la colazione in hotel partenza per San Daniele del Friuli. Incontro con la guida e inizio delle visite. Adagiato su una collina, San Daniele è il centro principale del Friuli Collinare: da qui si gode di panorami infiniti su dolci distese di colline. La cittadina è considerata una delle perle del Friuli, conosciuta a livello internazionale per la produzione della trota affumicata e soprattutto di un prosciutto dal sapore inimitabile, frutto di una tradizione millenaria e di un microclima unico. Resterete abbagliati dal bianco del Duomo settecentesco e dagli affreschi dell'ex Chiesa di Sant'Antonio Abate, il più bel ciclo rinascimentale della regione, tanto da farle guadagnare l'appellativo di "piccola Sistina del Friuli". Visita e degustazione di un prosciuttificio e pranzo. Nel pomeriggio proseguimento per Gemona e Venzone. Simbolo del carattere friulano, tenace e laborioso, Gemona, adagiata alle pendici delle Prealpi Giulie, è una delle più belle località storiche del Friuli e nel suo centro storico di origine medioevale custodisce preziosi tesori. Nel suo cuore antico spicca maestoso il Duomo di Santa Maria Assunta dalle architetture romanico-gotiche, che si mostra in tutta la sua bellezza a chi arriva dalla suggestiva Via Bini, i cui palazzi sono stati restaurati mantenendo l'aspetto originario, talvolta recuperando e mettendo in luce splendidi affreschi. Uno di questi palazzi è il meraviglioso Palazzo Elti sede del Museo Civico. Venzone è il borgo fortificato meglio conservato, esempio straordinario di restauro architettonico e artistico, raso al suolo dal terremoto nel 1976 e riscostruito pietra su pietra esattamente com’era, infatti ancora oggi possiamo ammirare le grandi mura circondate da un fossato, le tre porte d’accesso di cui una, la Porta di San Genesio, conserva ancora la torre di guardia. Rientro in hotel per la cena e il pernottamento.

Giorno 3: GORIZIA – STRADA DEL COLLIO – CIVIDALE DEL FRIULI

Dopo la prima colazione in hotel, incontro con la guida e inizio delle visite. Partenza per Gorizia, dove si respira l’atmosfera tipica di una città di confine: nella piazza Transalpina, fino al 2004 fisicamente divisa in due parti, si passeggia con un piede in Italia e uno in Slovenia. Il castello medioevale è il cuore e il simbolo della città: da qui la vista spazia sulle dolci distese di colli e su tutta Gorizia, dove convivono in modo armonioso architetture medievali, barocche e ottocentesche. Da Gorizia proseguiamo lungo la linea di confine per intraprendere la suggestiva strada del Vino e delle ciliegie. Siamo nella zona del Collio, una delle principali zone doc della regione, rinomata soprattutto per i suoi vini bianchi. Il più conosciuto è sicuramente l’autoctono “Friulano”. Si passerà attraverso tutta una serie di località collinari tutte ricoperte da vigneti anche se in passato rinomate per le distese di frutteti. Sosta per la Degustazione in Cantina e pranzo. Proseguimento per Cividale del Friuli e visita della città. Cividale del Friuli, attraversata dal fiume Natisone, coniuga l’essenza e le caratteristiche del borgo raccolto e raffinato al frizzante spirito cittadino: sito Unesco per l’antica presenza longobarda, culturalmente vivace e proiettata al futuro, vi accoglierà con i suoi preziosi gioielli, il Monastero di S. Maria in Valle, il Tempietto Longobardo, il museo Cristiano e quello archeologico. Al termine trasferimento in hotel per la cena e il pernottamento.

Giorno 4: GRADO E LAGUNA DI GRADO IN BATTELLO - RIENTRO

Dopo la prima colazione in hotel partenza per Grado. Incontro con la guida e inizio delle visite. Sospesa tra la terra e il mare, Grado sorge in mezzo alla più settentrionale delle lagune dell’Adriatico e vanta oltre 1600 anni di storia, tutt’ora visibile percorrendo le calli dell’antico castrum romano, in cui si trovano la Basilica di Sant’Eufemia e la Basilica di Santa Maria delle Grazie. Scenario incantevole d’indiscutibile bellezza e straordinaria ricchezza naturale, la laguna di Grado si estende su 90km quadrati e comprende due riserve naturali che ne custodiscono la biodiversità. Giro in battello per ammirare la laguna. Pranzo in ristorante a base di pesce. Al termine partenza per il viaggio di rientro, soste di servizio per la cena libera, arrivo nei luoghi di partenza previsto in serata.

La quota comprende

  • Viaggio in autobus GT riservato
  • Sistemazione in camera doppia in hotel 3/4 stelle
  • Trattamento di pensione completa
  • Bevande ai pasti
  • Visite come da programma
  • Accompagnatore d’agenzia
  • Visita e degustazione prosciuttificio con pranzo
  • - Visita e degustazione di vino in cantina “Collio Italiano”
  • - Radio guide per tutta la durata del tour
  • Assicurazione medico bagaglio a norma di legge e copertura COVID19 che include “rientro anticipato alla propria residenza e/o prolungamento del soggiorno”

La quota non comprende

  • Pranzo del 1° giorno
  • Mance ed extra di carattere personale
  • Ingressi non menzionati ne “la quota comprende”
  • Tassa di soggiorno (se prevista da pagare in loco)
  • Assicurazione annullamento da richiedere all’atto della prenotazione
  • Tutto quanto non espressamente indicato ne ”la quota comprende”

Punti di carico

  • Deposito BMC – Via Trento Trieste 10, Roreto di Cherasco
  • Bra – Piazza Giolitti, lato Croce Rossa
  • Alba – Piazzale Cimitero
  • Fossano – Stazione FS
  • Eventuali altri punti di carico su richiesta e soggetti a riconferma

Note

  • Acconto 25% all’atto della prenotazione – Saldo 10 giorni prima della partenza
  • ZERO PENALI fino a 15 giorni lavorativi prima della partenza
  • L'ordine delle visite potrebbe subire variazioni, lasciando tuttavia inalterato il programma
  • Gli orari dei singoli punti di carico saranno indicati sulla convocazione che verrà inviata 3 giorni prima della partenza
I nostri tour e soggiorni sono organizzati tenendo in considerazione le più ampie misure di sicurezza. Autobus dotati di sistema di climatizzazione avanzato con flussi e ricambio d'aria regolare, sanificati giornalmente, distanze di sicurezza a bordo, misurazione temperatura all’imbarco, obbligo di mascherina e gel disinfettante a disposizione. Hotel e ristoranti selezionati in base all’osservanza delle misure di sicurezza previste.