0172 423127 351 7870610
Tutti i nostri viaggi

PASQUA NELLE MARCHE

Pesaro città della cultura 2024

La proclamazione di Pesaro è avvenuta il 16 marzo 2022, in un momento storico particolare a causa della guerra in Ucraina. La città di Pesaro offre al Paese una eccellente candidatura basata su un progetto culturale che, valorizzando un territorio già straordinariamente ricco di testimonianze storiche e preziosità paesaggistico-ambientali, propone azioni concrete attraverso le quali favorire anche l’integrazione, l’innovazione, lo sviluppo socio-economico.

Partenze e quote di partecipazione

Partenza il
30 marzo 2024 30/03/24
Arrivo il
1 aprile 2024 01/04/24
Quota
€ 440

Quota individuale
€ 440

Altre quote
Supplemento camera singola (Min4 singole) € 120
Confermata

Programma

Ritrovo dei signori partecipanti nel luogo stabilito, sistemazione sul bus privato e partenza per Pesaro. Soste lungo il percorso. Pranzo libero. Arrivo nel pomeriggio e visita della città. Da vedere il Teatro Rossini, in stile neoclassico, situato nella grandiosa piazza Lazzarini, uno dei luoghi che riguardano il compositore pesarese. Piazza del Popolo, il fulcro della città, vivace e ricco di attrazioni, elegante e circondato da bei palazzi: il Palazzo delle Poste (non passa inosservato perché la sua facciata è quella di una chiesa, essendo situato nella vecchia chiesa di San Domenico), il Palazzo Ducale, il Palazzo Baviera e quello Comunale. Il Palazzo Ducale è quello che balza più all’occhio, un edificio rinascimentale con sei ampie arcate e una facciata armoniosa. Oggi è sede della Prefettura, ma in passato qui avevano sede le più grandi famiglie ovvero gli Sforza, i Della Rovere e i Malatesta. Al termine della visita sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

Dopo la prima colazione partenza per Urbino. All’arrivo visita guidata della città. Urbino, città dalla storia millenaria dove si respira il Rinascimento e il futuro delle generazioni, grazie alla sua dinamica università. Casa di artisti, scienziati, matematici e uomini di lettere, luogo descritto mirabilmente nel libro “Il Cortegiano” di Baldassare Castiglione. Oggi vi portiamo alla scoperta della città di Raffaello e del suo centro storico, patrimonio mondiale dell’Unesco dal 1998. Ingresso al Palazzo Ducale di Urbino per scoprire le opere più importanti della Galleria Nazionale delle Marche: capolavori di Raffaello, Piero della Francesca, Paolo Uccello, Tiziano e Melozzo da Forlì. Tra le stanze del Palazzo: lo studiolo del duca che custodisce pregevoli stucchi sulla volta ed è rivestito di legni intarsiati da Baccio Pontelli su disegni di Sandro Botticelli e Donato Bramante. Continuazione della visita con il Duomo e la casa natale di Raffaello (in esterno). Pranzo libero. Nel pomeriggio trasferimento a Urbania. A soli 18 chilometri da Urbino, percorrendo suggestivi panorami del Montefeltro e della vallata del Metauro si trova Urbania, famosa per le sue ceramiche, prodotte fin dal Medioevo e diventate ancora più famose nel Rinascimento. Racchiusa in un’ansa del fiume che regala alla città pittoreschi scorci, Urbania ha un centro storico raccolto intorno ad alcune strade su cui si affacciano numerosi portici. Una breve passeggiata nel silenzioso centro permette di apprezzare la regolarità urbanistica del nucleo storico della città dove si trovano il teatro Bramante, la Cattedrale (con il grande crocifisso su tavola di Pietro da Rimini), il Palazzo ducale oggi Museo civico. Percorrendo via Bramante si giunge fino al ponte dei Cocci dove si trova probabilmente la vista più bella. Al termine della visita, rientro in hotel, cena e pernottamento.

Dopo la prima colazione partenza per il viaggio di rientro. Sosta a Gradara e visita del borgo. Siamo ormai vicini al confine con l’Emilia Romagna. Una bellissima strada tra un paesaggio collinare conduce in questo borgo fortificato, proclamato Borgo dei Borghi nel 2018. La cittadina fortificata si presenta in tutto il suo splendore. Il borgo è davvero minuscolo, in mezz’ora si percorre nella sua interezza e a quel punto si può immaginare di proseguire l’escursione lungo i sentieri ombreggiati che conducono nel boschetto che circonda parte della rocca, di pianta quadrata e con una possente cerchia muraria merlata. Qui tutto ricorda l’importanza letteraria di questo luogo: proprio a Gradara sembra sia stata ambientata la storia di Paolo e Francesca di Dante. Per questo motivo, a ogni angolo troverete una qualche “via degli innamorati” ad evocare la tristissima storia d’amore tra i due amanti che si ritrovano nel V canto dell’Inferno dantesco. Pranzo libero. Nel pomeriggio continuazione per il viaggio di ritorno. Rientro in serata nelle proprie località di partenza.

Riepilogo

Durata
3 giorni / 2 notti
Viaggio in

Quota

€ 440

Numero minimo partecipanti: 35

Per informazioni

Chiamaci ai numeri

Bra 0172 423127 Fossano 0172 60484


Condividi

La quota comprende

  • Viaggio in autobus GT riservato
  • Colazione offerta a bordo
  • Sistemazione in camera doppia in hotel 4 stelle (situato sul lungomare a pochi passi dal centro storico)
  • Trattamento di mezza pensione
  • Bevande ai pasti
  • Ingresso a Palazzo Ducale di Urbino
  • Ingresso alla Rocca di Gradara
  • Visite guidate: Hd Pesaro, Hd Urbino, Hd Gradara
  • Assicurazione medico bagaglio a norma di legge e copertura COVID19 che include “rientro anticipato alla propria residenza e/o prolungamento del soggiorno”
  • Accompagnatore d’agenzia
  • Organizzazione tecnica agenzia

La quota non comprende

  • Assicurazione annullamento € 25,00 da comunicare all'atto della prenotazione
  • Pranzi
  • Ingressi non menzionati ne “la quota comprende”
  • Mance ed extra di carattere personale
  • Tassa di soggiorno di €3,00 per pax al giorno
  • Ingresso Camminamento di Ronda (Gradara) € 2 a pax
  • Supplemento singola
  • Tutto quanto non espressamente indicato ne ”la quota comprende”

Punti di carico

Potete iniziare il vostro viaggio dai seguenti luoghi:

  • Deposito BMC – Via Bra 105, Roreto di Cherasco
  • Bra – Piazza Giolitti, lato Croce Rossa
  • Alba – Piazzale Cimitero
  • Fossano – Stazione FS
  • Eventuali altri punti di carico su richiesta e soggetti a riconferma

Note

  • Acconto €150,00 all’atto della prenotazione – Saldo entro il 15/03/2024
  • L'ordine delle visite potrebbe subire variazioni, lasciando tuttavia inalterato il programma
  • Gli orari dei singoli punti di carico saranno indicati sulla convocazione che verrà inviata 3 giorni prima della partenza
  • CODICE VIAGGIO da inserire nella causale del bonifico 240330 PESARO + NOMINATIVO PARTECIPANTE
  • UNICREDIT BANCA conto intestato a FASHION TRAVEL SRL IBAN: IT 39 G 02008 46041 0001021 35520
  • NB. Il pagamento dovrà essere effettuato successivamente all’iscrizione

A prenotazione effettuata, in caso di annullamento viaggio, il volo/traghetto/treno NON è rimborsabile e dovrà essere corrisposto interamente. PENALITA’ PER ANNULLAMENTI (Applicata sui servizi a terra):

  • 25% per annullamenti dalla conferma a 60 giorni di calendario prima della data di partenza
  • 50% per annullamenti da 59 a 30 giorni di calendario prima della data di partenza
  • 100% per annullamenti da 29 a 0 giorni di calendario prima della data di partenza
Durata
3 giorni / 2 notti
Viaggio in

Quota

€ 440

Numero minimo partecipanti: 35

Per informazioni

Chiamaci ai numeri

Bra 0172 423127 Fossano 0172 60484


Condividi

PASQUA NELLE MARCHE

Pesaro città della cultura 2024

La proclamazione di Pesaro è avvenuta il 16 marzo 2022, in un momento storico particolare a causa della guerra in Ucraina. La città di Pesaro offre al Paese una eccellente candidatura basata su un progetto culturale che, valorizzando un territorio già straordinariamente ricco di testimonianze storiche e preziosità paesaggistico-ambientali, propone azioni concrete attraverso le quali favorire anche l’integrazione, l’innovazione, lo sviluppo socio-economico.

Partenze e quote di partecipazione

Partenza
30 marzo 2024
 
Durata
3 giorni / 2 notti
Quota individuale 
 € 440
Altre quote
Supplemento camera singola (Min4 singole)
€ 120

Programma

Giorno 1: PARTENZA – PESARO

Ritrovo dei signori partecipanti nel luogo stabilito, sistemazione sul bus privato e partenza per Pesaro. Soste lungo il percorso. Pranzo libero. Arrivo nel pomeriggio e visita della città. Da vedere il Teatro Rossini, in stile neoclassico, situato nella grandiosa piazza Lazzarini, uno dei luoghi che riguardano il compositore pesarese. Piazza del Popolo, il fulcro della città, vivace e ricco di attrazioni, elegante e circondato da bei palazzi: il Palazzo delle Poste (non passa inosservato perché la sua facciata è quella di una chiesa, essendo situato nella vecchia chiesa di San Domenico), il Palazzo Ducale, il Palazzo Baviera e quello Comunale. Il Palazzo Ducale è quello che balza più all’occhio, un edificio rinascimentale con sei ampie arcate e una facciata armoniosa. Oggi è sede della Prefettura, ma in passato qui avevano sede le più grandi famiglie ovvero gli Sforza, i Della Rovere e i Malatesta. Al termine della visita sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

Giorno 2: URBINO (INGRESSO A PALAZZO DUCALE E GALLERIA NAZIONALE) - URBANIA

Dopo la prima colazione partenza per Urbino. All’arrivo visita guidata della città. Urbino, città dalla storia millenaria dove si respira il Rinascimento e il futuro delle generazioni, grazie alla sua dinamica università. Casa di artisti, scienziati, matematici e uomini di lettere, luogo descritto mirabilmente nel libro “Il Cortegiano” di Baldassare Castiglione. Oggi vi portiamo alla scoperta della città di Raffaello e del suo centro storico, patrimonio mondiale dell’Unesco dal 1998. Ingresso al Palazzo Ducale di Urbino per scoprire le opere più importanti della Galleria Nazionale delle Marche: capolavori di Raffaello, Piero della Francesca, Paolo Uccello, Tiziano e Melozzo da Forlì. Tra le stanze del Palazzo: lo studiolo del duca che custodisce pregevoli stucchi sulla volta ed è rivestito di legni intarsiati da Baccio Pontelli su disegni di Sandro Botticelli e Donato Bramante. Continuazione della visita con il Duomo e la casa natale di Raffaello (in esterno). Pranzo libero. Nel pomeriggio trasferimento a Urbania. A soli 18 chilometri da Urbino, percorrendo suggestivi panorami del Montefeltro e della vallata del Metauro si trova Urbania, famosa per le sue ceramiche, prodotte fin dal Medioevo e diventate ancora più famose nel Rinascimento. Racchiusa in un’ansa del fiume che regala alla città pittoreschi scorci, Urbania ha un centro storico raccolto intorno ad alcune strade su cui si affacciano numerosi portici. Una breve passeggiata nel silenzioso centro permette di apprezzare la regolarità urbanistica del nucleo storico della città dove si trovano il teatro Bramante, la Cattedrale (con il grande crocifisso su tavola di Pietro da Rimini), il Palazzo ducale oggi Museo civico. Percorrendo via Bramante si giunge fino al ponte dei Cocci dove si trova probabilmente la vista più bella. Al termine della visita, rientro in hotel, cena e pernottamento.

Giorno 3: GRADARA – VIAGGIO DI RIENTRO

Dopo la prima colazione partenza per il viaggio di rientro. Sosta a Gradara e visita del borgo. Siamo ormai vicini al confine con l’Emilia Romagna. Una bellissima strada tra un paesaggio collinare conduce in questo borgo fortificato, proclamato Borgo dei Borghi nel 2018. La cittadina fortificata si presenta in tutto il suo splendore. Il borgo è davvero minuscolo, in mezz’ora si percorre nella sua interezza e a quel punto si può immaginare di proseguire l’escursione lungo i sentieri ombreggiati che conducono nel boschetto che circonda parte della rocca, di pianta quadrata e con una possente cerchia muraria merlata. Qui tutto ricorda l’importanza letteraria di questo luogo: proprio a Gradara sembra sia stata ambientata la storia di Paolo e Francesca di Dante. Per questo motivo, a ogni angolo troverete una qualche “via degli innamorati” ad evocare la tristissima storia d’amore tra i due amanti che si ritrovano nel V canto dell’Inferno dantesco. Pranzo libero. Nel pomeriggio continuazione per il viaggio di ritorno. Rientro in serata nelle proprie località di partenza.

La quota comprende

  • Viaggio in autobus GT riservato
  • Colazione offerta a bordo
  • Sistemazione in camera doppia in hotel 4 stelle (situato sul lungomare a pochi passi dal centro storico)
  • Trattamento di mezza pensione
  • Bevande ai pasti
  • Ingresso a Palazzo Ducale di Urbino
  • Ingresso alla Rocca di Gradara
  • Visite guidate: Hd Pesaro, Hd Urbino, Hd Gradara
  • Assicurazione medico bagaglio a norma di legge e copertura COVID19 che include “rientro anticipato alla propria residenza e/o prolungamento del soggiorno”
  • Accompagnatore d’agenzia
  • Organizzazione tecnica agenzia

La quota non comprende

  • Assicurazione annullamento € 25,00 da comunicare all'atto della prenotazione
  • Pranzi
  • Ingressi non menzionati ne “la quota comprende”
  • Mance ed extra di carattere personale
  • Tassa di soggiorno di €3,00 per pax al giorno
  • Ingresso Camminamento di Ronda (Gradara) € 2 a pax
  • Supplemento singola
  • Tutto quanto non espressamente indicato ne ”la quota comprende”

Punti di carico

  • Deposito BMC – Via Bra 105, Roreto di Cherasco
  • Bra – Piazza Giolitti, lato Croce Rossa
  • Alba – Piazzale Cimitero
  • Fossano – Stazione FS
  • Eventuali altri punti di carico su richiesta e soggetti a riconferma

Note

  • Acconto €150,00 all’atto della prenotazione – Saldo entro il 15/03/2024
  • L'ordine delle visite potrebbe subire variazioni, lasciando tuttavia inalterato il programma
  • Gli orari dei singoli punti di carico saranno indicati sulla convocazione che verrà inviata 3 giorni prima della partenza
  • CODICE VIAGGIO da inserire nella causale del bonifico 240330 PESARO + NOMINATIVO PARTECIPANTE
  • UNICREDIT BANCA conto intestato a FASHION TRAVEL SRL IBAN: IT 39 G 02008 46041 0001021 35520
  • NB. Il pagamento dovrà essere effettuato successivamente all’iscrizione

A prenotazione effettuata, in caso di annullamento viaggio, il volo/traghetto/treno NON è rimborsabile e dovrà essere corrisposto interamente. PENALITA’ PER ANNULLAMENTI (Applicata sui servizi a terra):

  • 25% per annullamenti dalla conferma a 60 giorni di calendario prima della data di partenza
  • 50% per annullamenti da 59 a 30 giorni di calendario prima della data di partenza
  • 100% per annullamenti da 29 a 0 giorni di calendario prima della data di partenza