0172 423127 351 7870610
Tutti i nostri viaggi

INCANTEVOLI PAESAGGI ALPINI: VALLE D'AOSTA, MONTE BIANCO, TRENINO ROSSO DEL BERNINA

Aosta, Sky Way Monte Bianco, Como, Bellagio, Tirano, Saint Moritz

Spettacolari vette, laghi e valli incastonati armoniosamente in paesaggi che spaziano dal Monte Bianco, con gli scenari dei Castelli della Valle d'Aosta, fino ad arrivare nel Cantone dei Grigioni attraverso il percorso panoramico del treno rosso del Bernina. Un viaggio ideale in perfetto equilibrio tra natura e organizzazione, dove la cura dell'ambiente, il rispetto delle tradizioni e la salvaguardia delle sue lingue la fanno da padrone.

Riepilogo

Durata
5 giorni / 4 notti
Viaggio in

Quota

€ 780

Extra
  • Supplemento camera singola € 160
Numero minimo partecipanti: 28

Per informazioni

Chiamaci ai numeri

Bra 0172 423127 Fossano 0172 60484


Condividi

Partenze e quote di partecipazione

Partenza il
14 agosto 2021 14/08/21
Arrivo il
18 agosto 2021 18/08/21
Quota
€ 780
 
In via di conferma

Quota individuale
€ 780

Extra
Supplemento camera singola € 160

Programma

Ritrovo dei signori partecipanti nei luoghi convenuti e partenza in autopullman G.T. per Aosta. Sosta ad Issogne e visita facoltativa del Castello. Appartenuto per secoli alla famiglia Challant, il castello conserva i caratteri di una elegante e raffinata dimora signorile della fine del Quattrocento. L’ampio porticato al piano terreno protegge una eccezionale serie di lunette affrescate con scene di vita quotidiana e rappresentazioni di botteghe, mentre il centro del cortile è ornato dalla celebre fontana in ferro forgiato detta del Melograno, simbolo di prosperità. Pranzo libero. Nel pomeriggio arrivo ad Aosta (580 m). Visita con la guida della città capoluogo della regione, con i suoi 34.000 abitanti è l’unica città della Valle d’Aosta. Si estende in un’ampia pianura al centro della regione alpina, circondata da alte montagne, alla confluenza delle due storiche vie di comunicazione che conducevano in Francia e in Svizzera. Fondata dai Romani nel 25 a.C. Aosta è nota come la Roma delle Alpi, e conserva gran parte della cinta muraria originaria e una prestigiosa area archeologica compresa tra l’Arco di Augusto, la Porta Praetoria, il Teatro romano e il criptoportico. Degne di nota anche le testimonianze di epoca Medievale: La Cattedrale e la Collegiata e chiostro di Sant’Orso. A termine visita tempo libero per il pranzo, tra le animate vie pedonali e la centrale Piazza Chanoux, ricche di negozi di artigianato locale e prodotti enogastronomici. Pranzo libero in corso di visita. Al termine trasferimento in hotel. Sistemazione nelle camere riservate, cena e pernottamento.

Dopo la prima colazione in hotel partenza per Pontal d’Entrèves (Courmayeur) dove si trova la partenza della funivia Skyway Monte Bianco. All’arrivo sistemazione nelle cabine ed inizio dell’emozionante viaggio. Due tronchi di funivia collegano le tre stazioni di Pontal d’Entrèves (a 1.300 metri di altitudine), Pavillon du Mont Fréty (2.200 metri), e Punta Helbronner (3.466 metri). Le tre stazioni della funivia sono spazi protetti di vetro e acciaio, che si inseriscono armoniosamente nell’ambiente circostante: la stazione di partenza di Pontal d'Entrèves, ospita punti di informazione, bar, infermeria e biglietterie, oltre ai potenti motori che muovono le cabine. La stazione intermedia del Pavillon du Mont Fréty grazie alle grandi superfici vetrate, offre viste panoramiche sui versanti contrapposti della Val Veny e della Val Ferret; all’esterno dell'edificio, i visitatori possono visitare il giardino botanico, vari percorsi di avvicinamento alla natura e il solarium, mentre all’interno si trovano due ristoranti, un bar, un piccolo shopping center e una cantina di vinificazione. L’ultima stazione è quella di Punta Helbronner, che, riproducendo la forma di un cristallo, si sviluppa principalmente in senso verticale e con terrazze a sbalzo. Tempo libero a disposizione per le soste nelle varie stazioni e il pranzo libero. Nel primo pomeriggio ritrovo al pullman e partenza per Fenis per l’ingresso e la visita guidata al Castello: posto su una porzione di territorio priva di difese naturali, il castello unisce ai caratteri della fortificazione quelli della residenza signorile. Noto per la sua straordinaria architettura, con le torri e mura merlate colpisce chi lo osserva e richiama immediatamente la storia, la vita e l’arte del Medio Evo. Al termine rientro in hotel cena e pernottamento.

Dopo la colazione in hotel trasferimento a Gressoney Sain Jean e incontro con la guida e visita della cittadina. Lungo il percorso si ammireranno villa Margherita, le due antiche piazze e l’antica chiesa parrocchiale dedicata a San Giovanni Battista. A seguire (per coloro che lo desiderano) passeggiata lungo il sentiero della Regina, comodo sentiero quasi interamente pianeggiante della durata di mezz'oretta circa, che collega il centro del paese con Castel Savoia (in alternativa si potrà raggiungere il centro con il pullman). Tempo permettendo visita libera del Castel Savoia: la residenza di villeggiatura assai amata dalla regina Margherita, che domina la vallata del Lys. Realizzato per volere della sovrana, il maniero di stile medioevale ha un aspetto fiabesco, esaltato da cinque torrette, che cingono l’edificio centrale. L’interno è riccamente decorato da pitture ornamentali e boiseries, che fanno da vivace sfondo agli arredi di ispirazione medievale. Ovunque ricorrono richiami al fiore della margherita, in riferimento al nome della regina, e i motti di casa Savoia. Al trasferimento in hotel in zona Sondrio/Tirano. Tempo permettendo sosta a Bard per la salita al forte con la funicolare. Cena e pernottamento.

Dopo la prima colazione in hotel partenza per Tirano. Visita del Santuario della Madonna di Tirano e partenza con il famoso Trenino Rosso del Bernina fino a St.Moritz. Questo spettacolare ed indimenticabile percorso ferroviario inizia a Tirano. Il treno, composto da moderne e confortevoli carrozze, lascia questa graziosa cittadina per iniziare un viaggio mozzafiato, sia in inverno sia in estate, su pendenze del 70 per mille (senza cremagliera) sino ad un’altitudine di 2253 m s.l.m., cosa unica in Europa. Con l’inserimento dell’elenco del Patrimonio Mondiale dell’UNESCO nel luglio 2008, la Ferrovia Retica, il Cantone dei Grigioni e le regioni si impegnano a favore della protezione e della salvaguardia delle linee dell‘Albula e del Bernina con i loro paesaggi culturali. Arrivo a St. Moritz. Visita guidata della famosa cittadina svizzera situata nell’Alta Engadina e sorta nel XIX secolo. St. Moritz è una delle località turistiche più famose del mondo. Eleganza ed esclusività in un’atmosfera cosmopolita caratterizzano questa cittadina situata a 1856 m s.l.m. al centro del magnifico paesaggio dei laghi engadinesi. Il clima di St.Moritz, secco e frizzante come champagne, è leggendario. Il famoso sole di St. Moritz splende in media 322 giorni all’anno. Rientro in hotel per la cena ed il pernottamento.

Prima colazione in hotel, carico dei bagagli e partenza Tremezzo. Qui ci attende una delle ville più eleganti e maestose del lago, Villa Carlotta che si trova in posizione scenografica rispetto all’abitato circostante. La Villa, posta alla sommità di un giardino terrazzato con scalinate, costruita per volontà della famiglia Clerici, in seguito arricchita con opere d’arte rinomate ed un bel giardino all’italiana, dove ogni anno si rinnovano spettacolari fioriture di azalee e rododendri. Tempo permettendo ingresso e visita individuale della Villa. Trasferimento a Bellagio e navigazione verso Como, graziosa località situata in una piccola conca attorniata da colline moreniche che si affaccia sul lago. Arrivo a Como e passeggiata durante la quale noteremo che la città, nonostante il passare del tempo, conserva ancora l’aspetto dell’originario “castrum” romano, con le mura medievali e le grandi torri di vedetta. Nel centro storico ammireremo il Duomo con la sua maestosa facciata gotica in cui dimorano molteplici decorazioni scultoree, il Broletto, antico palazzo comunale dove si tenevano le assemblee dei cittadini e l’antica piazza del Mercato del Grano, in cui dimora l’omonima basilica, realizzata su preesistenti resti romani e paleocristiani. Da qui arriveremo infine alle mura difensive della città, dove trionfa la Porta Torre, eretta a difesa della città. Al termine partenza per il viaggio di rientro, soste di servizio per la cena libera. Arrivo previsto in serata.

La quota comprende

  • Viaggio in autobus GT riservato
  • Sistemazione in camera doppia in hotel 3/4 stelle
  • Trattamento di mezza pensione
  • Visite come da programma
  • Accompagnatore d’agenzia
  • Assicurazione medico bagaglio a norma di legge e copertura COVID19 che include “rientro anticipato alla propria residenza e/o prolungamento del soggiorno”
  • Organizzazione tecnica agenzia

La quota non comprende

  • Pranzi
  • Bevande ai pasti
  • Mance ed extra di carattere personale
  • Tassa di soggiorno (se prevista da pagare in loco)
  • Ingressi non menzionati ne “la quota comprende”
  • Assicurazione annullamento da richiedere all’atto della prenotazione
  • Tutto quanto non espressamente indicato ne ”la quota comprende”

Punti di carico

Potete iniziare il vostro viaggio dai seguenti luoghi:

  • Deposito BMC – Via Trento Trieste 10, Roreto di Cherasco
  • Bra – Piazza Giolitti, lato Croce Rossa
  • Alba – Piazzale Cimitero
  • Fossano – Stazione FS
  • Eventuali altri punti di carico su richiesta e soggetti a riconferma

Note

Acconto 25% all’atto della prenotazione – Saldo 10 giorni prima della partenza

ZERO PENALI fino a 15 giorni lavorativi prima della partenza

I nostri tour e soggiorni sono organizzati tenendo in considerazione le più ampie misure di sicurezza. Autobus dotati di sistema di climatizzazione avanzato con flussi e ricambio d'aria regolare, sanificati giornalmente, distanze di sicurezza a bordo, misurazione temperatura all’imbarco, obbligo di mascherina e gel disinfettante a disposizione. Hotel e ristoranti selezionati in base all’osservanza delle misure di sicurezza previste.
Durata
5 giorni / 4 notti
Viaggio in

Quota

€ 780

Extra
  • Supplemento camera singola € 160
Numero minimo partecipanti: 28

Per informazioni

Chiamaci ai numeri

Bra 0172 423127 Fossano 0172 60484


Condividi

INCANTEVOLI PAESAGGI ALPINI: VALLE D'AOSTA, MONTE BIANCO, TRENINO ROSSO DEL BERNINA

Aosta, Sky Way Monte Bianco, Como, Bellagio, Tirano, Saint Moritz

Spettacolari vette, laghi e valli incastonati armoniosamente in paesaggi che spaziano dal Monte Bianco, con gli scenari dei Castelli della Valle d'Aosta, fino ad arrivare nel Cantone dei Grigioni attraverso il percorso panoramico del treno rosso del Bernina. Un viaggio ideale in perfetto equilibrio tra natura e organizzazione, dove la cura dell'ambiente, il rispetto delle tradizioni e la salvaguardia delle sue lingue la fanno da padrone.

Partenze e quote di partecipazione

Partenza
14 agosto 2021
 
Durata
5 giorni / 4 notti
Quota individuale 
 € 780
Extra
Supplemento camera singola
€ 160

Programma

Giorno 1: PARTENZA – ISSOGNE – AOSTA

Ritrovo dei signori partecipanti nei luoghi convenuti e partenza in autopullman G.T. per Aosta. Sosta ad Issogne e visita facoltativa del Castello. Appartenuto per secoli alla famiglia Challant, il castello conserva i caratteri di una elegante e raffinata dimora signorile della fine del Quattrocento. L’ampio porticato al piano terreno protegge una eccezionale serie di lunette affrescate con scene di vita quotidiana e rappresentazioni di botteghe, mentre il centro del cortile è ornato dalla celebre fontana in ferro forgiato detta del Melograno, simbolo di prosperità. Pranzo libero. Nel pomeriggio arrivo ad Aosta (580 m). Visita con la guida della città capoluogo della regione, con i suoi 34.000 abitanti è l’unica città della Valle d’Aosta. Si estende in un’ampia pianura al centro della regione alpina, circondata da alte montagne, alla confluenza delle due storiche vie di comunicazione che conducevano in Francia e in Svizzera. Fondata dai Romani nel 25 a.C. Aosta è nota come la Roma delle Alpi, e conserva gran parte della cinta muraria originaria e una prestigiosa area archeologica compresa tra l’Arco di Augusto, la Porta Praetoria, il Teatro romano e il criptoportico. Degne di nota anche le testimonianze di epoca Medievale: La Cattedrale e la Collegiata e chiostro di Sant’Orso. A termine visita tempo libero per il pranzo, tra le animate vie pedonali e la centrale Piazza Chanoux, ricche di negozi di artigianato locale e prodotti enogastronomici. Pranzo libero in corso di visita. Al termine trasferimento in hotel. Sistemazione nelle camere riservate, cena e pernottamento.

Giorno 2: SKYWAY - FENIS

Dopo la prima colazione in hotel partenza per Pontal d’Entrèves (Courmayeur) dove si trova la partenza della funivia Skyway Monte Bianco. All’arrivo sistemazione nelle cabine ed inizio dell’emozionante viaggio. Due tronchi di funivia collegano le tre stazioni di Pontal d’Entrèves (a 1.300 metri di altitudine), Pavillon du Mont Fréty (2.200 metri), e Punta Helbronner (3.466 metri). Le tre stazioni della funivia sono spazi protetti di vetro e acciaio, che si inseriscono armoniosamente nell’ambiente circostante: la stazione di partenza di Pontal d'Entrèves, ospita punti di informazione, bar, infermeria e biglietterie, oltre ai potenti motori che muovono le cabine. La stazione intermedia del Pavillon du Mont Fréty grazie alle grandi superfici vetrate, offre viste panoramiche sui versanti contrapposti della Val Veny e della Val Ferret; all’esterno dell'edificio, i visitatori possono visitare il giardino botanico, vari percorsi di avvicinamento alla natura e il solarium, mentre all’interno si trovano due ristoranti, un bar, un piccolo shopping center e una cantina di vinificazione. L’ultima stazione è quella di Punta Helbronner, che, riproducendo la forma di un cristallo, si sviluppa principalmente in senso verticale e con terrazze a sbalzo. Tempo libero a disposizione per le soste nelle varie stazioni e il pranzo libero. Nel primo pomeriggio ritrovo al pullman e partenza per Fenis per l’ingresso e la visita guidata al Castello: posto su una porzione di territorio priva di difese naturali, il castello unisce ai caratteri della fortificazione quelli della residenza signorile. Noto per la sua straordinaria architettura, con le torri e mura merlate colpisce chi lo osserva e richiama immediatamente la storia, la vita e l’arte del Medio Evo. Al termine rientro in hotel cena e pernottamento.

Giorno 3: GRESSONEY

Dopo la colazione in hotel trasferimento a Gressoney Sain Jean e incontro con la guida e visita della cittadina. Lungo il percorso si ammireranno villa Margherita, le due antiche piazze e l’antica chiesa parrocchiale dedicata a San Giovanni Battista. A seguire (per coloro che lo desiderano) passeggiata lungo il sentiero della Regina, comodo sentiero quasi interamente pianeggiante della durata di mezz'oretta circa, che collega il centro del paese con Castel Savoia (in alternativa si potrà raggiungere il centro con il pullman). Tempo permettendo visita libera del Castel Savoia: la residenza di villeggiatura assai amata dalla regina Margherita, che domina la vallata del Lys. Realizzato per volere della sovrana, il maniero di stile medioevale ha un aspetto fiabesco, esaltato da cinque torrette, che cingono l’edificio centrale. L’interno è riccamente decorato da pitture ornamentali e boiseries, che fanno da vivace sfondo agli arredi di ispirazione medievale. Ovunque ricorrono richiami al fiore della margherita, in riferimento al nome della regina, e i motti di casa Savoia. Al trasferimento in hotel in zona Sondrio/Tirano. Tempo permettendo sosta a Bard per la salita al forte con la funicolare. Cena e pernottamento.

Giorno 4: TRENINO ROSSO BERNINA (TIRANO – ST. MORITZ)

Dopo la prima colazione in hotel partenza per Tirano. Visita del Santuario della Madonna di Tirano e partenza con il famoso Trenino Rosso del Bernina fino a St.Moritz. Questo spettacolare ed indimenticabile percorso ferroviario inizia a Tirano. Il treno, composto da moderne e confortevoli carrozze, lascia questa graziosa cittadina per iniziare un viaggio mozzafiato, sia in inverno sia in estate, su pendenze del 70 per mille (senza cremagliera) sino ad un’altitudine di 2253 m s.l.m., cosa unica in Europa. Con l’inserimento dell’elenco del Patrimonio Mondiale dell’UNESCO nel luglio 2008, la Ferrovia Retica, il Cantone dei Grigioni e le regioni si impegnano a favore della protezione e della salvaguardia delle linee dell‘Albula e del Bernina con i loro paesaggi culturali. Arrivo a St. Moritz. Visita guidata della famosa cittadina svizzera situata nell’Alta Engadina e sorta nel XIX secolo. St. Moritz è una delle località turistiche più famose del mondo. Eleganza ed esclusività in un’atmosfera cosmopolita caratterizzano questa cittadina situata a 1856 m s.l.m. al centro del magnifico paesaggio dei laghi engadinesi. Il clima di St.Moritz, secco e frizzante come champagne, è leggendario. Il famoso sole di St. Moritz splende in media 322 giorni all’anno. Rientro in hotel per la cena ed il pernottamento.

Giorno 5: VILLA CARLOTTA – BELLAGIO – COMO – RIENTRO

Prima colazione in hotel, carico dei bagagli e partenza Tremezzo. Qui ci attende una delle ville più eleganti e maestose del lago, Villa Carlotta che si trova in posizione scenografica rispetto all’abitato circostante. La Villa, posta alla sommità di un giardino terrazzato con scalinate, costruita per volontà della famiglia Clerici, in seguito arricchita con opere d’arte rinomate ed un bel giardino all’italiana, dove ogni anno si rinnovano spettacolari fioriture di azalee e rododendri. Tempo permettendo ingresso e visita individuale della Villa. Trasferimento a Bellagio e navigazione verso Como, graziosa località situata in una piccola conca attorniata da colline moreniche che si affaccia sul lago. Arrivo a Como e passeggiata durante la quale noteremo che la città, nonostante il passare del tempo, conserva ancora l’aspetto dell’originario “castrum” romano, con le mura medievali e le grandi torri di vedetta. Nel centro storico ammireremo il Duomo con la sua maestosa facciata gotica in cui dimorano molteplici decorazioni scultoree, il Broletto, antico palazzo comunale dove si tenevano le assemblee dei cittadini e l’antica piazza del Mercato del Grano, in cui dimora l’omonima basilica, realizzata su preesistenti resti romani e paleocristiani. Da qui arriveremo infine alle mura difensive della città, dove trionfa la Porta Torre, eretta a difesa della città. Al termine partenza per il viaggio di rientro, soste di servizio per la cena libera. Arrivo previsto in serata.

La quota comprende

  • Viaggio in autobus GT riservato
  • Sistemazione in camera doppia in hotel 3/4 stelle
  • Trattamento di mezza pensione
  • Visite come da programma
  • Accompagnatore d’agenzia
  • Assicurazione medico bagaglio a norma di legge e copertura COVID19 che include “rientro anticipato alla propria residenza e/o prolungamento del soggiorno”
  • Organizzazione tecnica agenzia

La quota non comprende

  • Pranzi
  • Bevande ai pasti
  • Mance ed extra di carattere personale
  • Tassa di soggiorno (se prevista da pagare in loco)
  • Ingressi non menzionati ne “la quota comprende”
  • Assicurazione annullamento da richiedere all’atto della prenotazione
  • Tutto quanto non espressamente indicato ne ”la quota comprende”

Punti di carico

  • Deposito BMC – Via Trento Trieste 10, Roreto di Cherasco
  • Bra – Piazza Giolitti, lato Croce Rossa
  • Alba – Piazzale Cimitero
  • Fossano – Stazione FS
  • Eventuali altri punti di carico su richiesta e soggetti a riconferma

Note

Acconto 25% all’atto della prenotazione – Saldo 10 giorni prima della partenza

ZERO PENALI fino a 15 giorni lavorativi prima della partenza

I nostri tour e soggiorni sono organizzati tenendo in considerazione le più ampie misure di sicurezza. Autobus dotati di sistema di climatizzazione avanzato con flussi e ricambio d'aria regolare, sanificati giornalmente, distanze di sicurezza a bordo, misurazione temperatura all’imbarco, obbligo di mascherina e gel disinfettante a disposizione. Hotel e ristoranti selezionati in base all’osservanza delle misure di sicurezza previste.